Poker – in che cosa consiste?

Il poker non è un gioco molto complicato. Basta qualche minuto per imparare i principi di base del poker e capire le regole principali. Questa è la parte facile del gioco. È molto più difficile padroneggiare il gioco e trasformare poker in un modo per guadagnare denaro.


Combinazioni in poker

Poker è un tipo di gioco d’azzardo a carte di provenienza americana. In generale, è fondato sul raggiungimento di particolari combinazioni (punti):

  • Scala reale (massima, minima, media) – cinque carte in sequenza;
  • Poker – quattro carte dello stesso valore;
  • Colore – Cinque carte dello stesso seme;
  • Full – Tris e una coppia;
  • Scala – cinque carte in ordine di valore;
  • Tris – tre carte di valore uguale;
  • Doppia coppia;
  • Coppia.

Tre, quattro o cinque giocatori possono giocare a poker, utilizzando un mazzo di 32 carte, ovvero dal 7 salire fino all’asso. Un mazzo a 36 carte viene utilizzato quando 5 o più persone partecipano al gioco. Ecco di seguito sono state presentate le regole di base del gioco di poker all’italiana.


Regole del poker all’italiana

Il mazziere in ogni turno distribuisce in senso orario cinque carte a ciascun giocatore e si procede con il primo giro di puntate. Il mazziere cambia anche in senso orario e viene contrassegnato con un dischetto chiamato bottone di colore bianco. Il primo a decidere se entrare in gioco o passare è il giocatore alla sinistra del mazziere. Poi tutti gli altri decidono se passare, accettare la puntata o alzarla. Ora arriva la seconda fase in cui avviene il cambio carte. Qui partecipano solo i giocatori che non hanno passato nella fase precedente. Ogni giocatore può decidere in questa fase di cambiare una o più carte (facoltativo). Ora tocca al secondo giro di puntate. Se nessuno vuole puntare, le carte vengono svelate e si assegna il piatto al giocatore con più punti guadagnati. Se qualcuno decide di puntare, ci sono due possibilità.

Il giocatore che ha puntato riceve il piatto intero e non deve mostrare le proprie carte oppure se il giocatore riceve un lancio e non lo accetta. In tal caso il giocatore che ha rilanciato riceve il piatto e non deve mostrare le carte. Nella seconda opzione, se uno o più giocatori accettano la puntata, le carte vengono svelate tra di loro, invece il piatto viene assegnato a chi ha ottenuto il punteggio più alto. Lo scopo di ogni mano di poker consiste sempre nell’ottenere la migliore combinazione possibile di cinque carte e vincere tutte le chips disponibili in una mano (il piatto). Si può vincere, allora, una mano, o avendo migliore combinazione di carte tra i giocatori presenti in gioco fino alla fine della mano, oppure facendo una puntata che nessun altro giocatore è possibile a vedere.


Poker online

Per quanto riguarda il poker online, prevale la versione Texas Holdem. Per cominciare basta creare un account in una delle sale da poker online. Prima di iniziare la partita i giocatori stabiliscono il valore della puntata minima e massima.